Indirizzo in Progettazione e Integrazione Multiculturale

Indirizzo in Progettazione e Integrazione Multiculturale

 

In un mondo globalizzato, che vive fenomeni di migrazione e integrazione sempre più  accentuati, il mediatore linguistico è un professionista che può mettere le sue capacità al servizio di molteplici ambiti e settori e delle diverse realtà culturali, sanitarie, sociali, giuridiche e amministrative dell’area in cui opera.

L’obiettivo di questo Corso di Studi in Progettazione e Integrazione Multiculturale è fornire agli studenti una solida preparazione di base, affiancata dallo studio delle discipline affini e di indirizzo, che potranno guidarlo nell’approfondimento di diversi ambiti sociali, culturali, giuridici e amministrativi, con i relativi linguaggi settoriali. Molti sono i possibili sbocchi professionali per il mediatore linguistico e culturale: istituti di istruzione ed educazione, enti di formazione, enti culturali, servizi sanitari, tribunali e molteplici aziende operanti nel settore considerato.

 

 

Terzo Anno

ESAMIINSEGNAMENTO ACCADEMICOSSDCREDITI
15Etnopsichiatria Transculturale6
16Letteratura – IngleseL-LIN/109
17Letteratura – Seconda LinguaL-LIN/9
18Lingua e Traduzione 3 – IngleseL-LIN/126
19Lingua e Traduzione 3 – Seconda LinguaL-LIN/6
20Insegnamento a Libera Scelta tra quelli istituiti all’interno del Campus6
Attività Laboratoriali, Seminariali e Certificazioni6
Tirocinio Professionale6
Tesi Finale6
TOTALE CREDITI TERZO ANNO60
TOTALE CREDITI TRIENNIO180

 

Moduli linguistici impartiti nel Corso del Triennio: 

  • Lingua (I – II anno)
  • Analisi Contrastiva e Avviamento alla Traduzione (I anno)
  • Introduzione all’Interpretazione (I anno) opzionale
  • Interpretazione Dialogica I-II anno)
  • Consecutiva Attiva (II-III anno) opzionale
  • Consecutiva Passiva (I-II-III anno) opzionale
  • Traduzione Attiva (III anno)
  • Traduzione Passiva (II-III anno)
  • Community Interpreting (III anno) opzionale
  • Simultanea (Insegnamento a scelta)

 

Che cos’è l’Interpretazione Consecutiva

L’interpretazione consecutiva consiste nella restituzione orale, alla fine di un discorso o parte di esso, avvalendosi della particolare tecnica della presa d’appunti.

 

Che cos’è l’Interpretazione Dialogica

L’interpretazione di trattativa è la tecnica utilizzata in occasione di incontri o viaggi di affari, visite aziendali, accompagnamento di delegazioni straniere in visita ad impianti, manifestazioni fieristiche. Nell’interpretazione di trattativa non sono necessari ausili tecnici: è richiesta solo la presenza fisica dell’interprete che funge da tramite tra interlocutori di diverse lingue.

 

Che cos’è l’ Interpretazione Simultanea

L’interpretazione Simultanea prevede l’ausilio di speciali cabine acusticamente isolate all’interno delle quali il professionista ascolta il discorso dell’oratore e lo riproduce simultaneamente nella lingua di arrivo.

 

Nota * Gli Insegnamenti di Lingua e Traduzione 1 e Esercitazioni di Mediazione Orale 1 di Lingua Cinese e di Lingua Russa, comprendono i moduli di Lingua, Analisi Contrastiva e Avviamento alla Traduzione, Introduzione all’Interpretazione.

Curriculum is empty